Carrello

Come fare un costume cosplay

By 5 Settembre 2022 Blog
Come fare un costume cosplay

Il cosplay è un hobby sempre più diffuso che è diventato un’autentica passione per alcuni e una vera e propria professione per altri.

Travestirsi da personaggi di fumetti, videogiochi, cartoni animati, film o libri fantasy, è un’attività che richiede un bel po’ di capacità creativa e anche discrete doti manuali. Diventa così fondamentale saper confezionare il giusto costume per partecipare ai sempre più diffusi e frequenti convegni e raduni di settore o semplicemente per ritrovarsi con amici e appassionati.

Se stai pensando di dedicarti all’attività di cosplaying, la prima scelta fondamentale da compiere è quella del personaggio da interpretare.

Qui diventa fondamentale valorizzare con intelligenza il proprio gusto e la propria passione per specifici personaggi e/o ambientazioni, la propria fisicità, non perdendo mai di vista l’esperienza e la capacità di creare costumi complessi.

Per chi è alle prime arme è infatti consigliabile concentrarsi su costumi di più semplice realizzazione, per poi evolvere nel tempo verso personaggi più difficili da impersonare.

Quando si è un individuato il personaggio da interpretare, è bene farne oggetto di un’accurata ricerca. Internet in questo senso è una grande fonte di ispirazione: basterà cercare in rete e sui social per aver un’idea delle caratteristiche del personaggio e di come esso sia stato declinato nel tempo da altri cosplayer. Dopo aver scelto il personaggio e progettato il costume si deve procedere con la fase di vera e propria realizzazione, quella che richiederà capacità manuale, cura dei dettagli e creatività nello scegliere e nel trattare le materie prime.

Il perfetto costume cosplay: le materie prime

Per creare un costume cosplay di grande effetto è necessario focalizzarsi sulla tipologia e sulla qualità delle materie prime: tessuto, ma anche gomma, termoplastica e plastica sono tra i materiali più usati e, spesso, per creare un costume davvero efficace, occorrerà impiegare più materiali contemporaneamente.

In particolare, per gli accessori come armature, elmi, scudi, la plastica e la gomma rappresentano la soluzione migliore perché leggere, ma allo stesso tempo resistenti e facili da modellare. Gomma, termoplastica e plastica sono, infatti, alternative che ben si adattano a questa attività creativa, perché hanno la necessaria flessibilità in sede di lavorazione, ma anche la giusta resistenza, prerequisito imprescindibile per creare un costume destinato a durare nel tempo.

Altra materia prima fondamentale da utilizzare sono le vernici, con cui si andrà a lavorare sul materiale principale per rendere il costume identico, nei colori, a quello del personaggio originario a cui ci si è ispirati.

La vernice per il tuo costume da cosplayer

Siccome si andrà a lavorare su materiali flessibili, la soluzione ideale per colorare il tuo costume è RePaint.

RePaint è una pittura flessibile per P.V.C che si adatta perfettamente all’uso su materiali come gomma e plastica, perché, grazie alle sue caratteristiche, consente una copertura uniforme delle superfici trattate.

La vasta gamma di colori rende molto agevole la selezione delle tinte più adatte a rendere perfettamente verosimile il costume.

Inoltre, la doppia modalità applicativa, ovvero barattolo con pennello oppure bomboletta spray, rende il processo di verniciatura particolarmente efficace. Potrai, infatti, scegliere la modalità più adatta a seconda della tipologia e della dimensione delle superfici che dovrai trattare.

Visita lo RePaint per scoprire tutte le nostre vernici e i possibili colori.