Carrello

Verniciare il voltante dell’auto per farlo tornare come nuovo: con RePaint si può

By 3 Ottobre 2022 Blog
verniciatura del volante

Il volante è tra le parti dell’auto soggette a maggior usura, per via dell’utilizzo costante che ne facciamo durante la guida.

Col passare del tempo esso tenderà a scolorirsi e a perdere brillantezza, contribuendo a dare un’idea generale di trascuratezza nella cura della propria auto.

Lo sfregamento continuo, la sporcizia, il sudore delle mani, l’esposizione al sole sono tra i fattori che più contribuiscono all’usura progressiva dello sterzo.

Ripristinare mediante verniciatura il volante è, quindi, un modo per ridare nuova vita all’oggetto in sé e per conferire un aspetto più curato e nuovo all’auto nel suo complesso.

Il volante, inoltre, è lo strumento che consente il controllo delle ruote ed è fondamentale per avere una guida disinvolta. Un volante che comincia a sfaldarsi non garantisce una presa sicura e decisa e pregiudica la qualità della guida.

La verniciatura del volante è utile anche per chi vuole semplicemente conferire un aspetto personalizzato alla propria auto, scegliendo un colore o una combinazione di colori particolare. 

La verniciatura del volante: scegliere il colore

Per procedere con la verniciatura del volante è necessario innanzitutto scegliere la marca della vernice da applicare e il relativo colore.

RePaint è un rivestimento acrilico flessibile di facile applicazione, perfetto per verniciare oggetti in plastica. Repaint è disponibile in moltissimi colori, ed è facile, dunque, individuare la vernice più adatta per ripristinare il colore originario del volante o per ottenere l’effetto estetico desiderato.

La verniciatura del volante: come procedere

Per effettuare un buon lavoro di verniciatura bisogna innanzitutto scegliere il luogo adatto in cui procedere all’applicazione. Un luogo arioso, ventilato, asciutto e luminoso è l’ideale per ottenere il miglior effetto possibile.

L’illuminazione, in particolare, è importante per poter controllare sia lo stato di partenza del volante, sia la resa della verniciatura al procedere del lavoro, in modo da evitare imperfezioni.

Prima di iniziare il lavoro di verniciatura è utile:

  • pulire accuratamente le superfici da trattare, rimuovendo qualsiasi residuo;
  • coprire o mascherare eventuali controlli sul volante, affinché la vernice non penetri all’interno, pregiudicandone la funzionalità.

 

A questo punto, concluse le attività preliminari, si può procedere con la verniciatura vera e propria.

Il metodo più semplice e flessibile consiste nell’utilizzo delle bombolette spray di vernice RePaint. Basterà posizionarsi a una distanza di 25cm circa dalla superfice da trattare e procedere spruzzando uniformemente la vernice.

Infine, occorreranno 30 minuti per una prima asciugatura al tatto della vernice e 36 ore per un’asciugatura completa.

Verniciare il volante dell’auto con RePaint

Le seguenti immagini mostrano i momenti salienti di un processo di verniciatura del volante con RePaint.

Si tratta di un lavoro di personalizzazione: un volante completamente nero è stato modificato, inserendo dei dettagli di colore rosso.

Lo shop RePaint è disponibile per fornirti la vernice più adatta al tuo lavoro di manutenzione/riparazione/ripristino/personalizzazione e il gruppo Facebook è perfetto per ottenere utili informazioni sulle tecniche di applicazione.